La carta dei servizi sociali

Partendo da quanto previsto e riconosciuto dalla “Costituzione Italiana” (La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità…), [Articolo 2 della Costituzione Italiana]; ……. (Tutti i cittadini hanno pari dignità̀ sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali………), [Articolo 3 della Costituzione Italiana]; nonché di quanto contenuto nella “Dichiarazione dei diritti del fanciullo” [New York 1959] La Carta dei Servizi Sociali (di seguito CDS), è stata elaborata ai sensi dell’art. 13 della Legge quadro 328/2000 come strumento d’informazione sulla struttura, sull’organizzazione e sul funzionamento dei servizi erogati, e di tutela degli utenti stessi. Pertanto, con la CDS, la Fondazione Antoniana Rogazionista (ente gestore dell’Antoniano di Roma), si presenta ai propri utenti e loro familiari, Enti invianti, committenti, ai collaboratori e a quanti vogliono conoscere i servizi offerti dai gruppi appartamento “Casa SAN DISMA e Casa SANT’ANTONIO”, con l’intento di comunicare con chiarezza tutte le informazioni utili sulle attività sociali, assistenziali e educative di cui si compone il servizio di accoglienza offerto e sulle modalità di erogazione delle prestazioni. Per quanto concerne la politica per la qualità, e quanto previsto dai requisiti di accreditamento della struttura, il primo obiettivo dei Gruppi Appartamento è la soddisfazione del cliente/utente. Infatti, la Carta dei Servizi Sociali rappresenta per la Fondazione Antoniana un’importante opportunità̀ di dialogo di verifica con l’Ente titolare delle attività di vigilanza e controllo sull’attività (art. 12 L.R. Lazio n.41/2003), con gli Enti invianti, gli utenti del servizio, nonché di partecipazione degli stessi a fornire indicazioni, consigli, suggerimenti e valutazioni sul servizio, per stimolare il miglioramento costante della qualità del servizio prestato e delle prestazioni erogate dal Gruppo Appartamento. La Carta dei Servizi Sociali è un documento in continua evoluzione perché segue lo sviluppo e le trasformazioni del servizio di accoglienza; è periodicamente aggiornata, e unitamente al “Regolamento Interno di vita Comunitaria” viene consegnata a ogni utente e alla sua famiglia, al collocamento in struttura e/o all’avvio dell’intervento. Oltre ad essere disponibile presso la sede del servizio, la Carta dei Servizi sarà messa nella disponibilità di chiunque ne faccia richiesta; una sintesi sotto forma di opuscolo divulgativo (Sintesi della Carta dei Servizi Sociali), sarà diffusa e resa disponibile attraverso ogni mezzo di comunicazione, anche mediante la pubblicazione sul sito della struttura. La CDS è uno straordinario strumento di comunicazione sociale, di tutela e garanzia dei diritti sociali e di cittadinanza attiva. La Carta dei Servizi Sociali ha validità due anni e può essere sottoposta a revisioni o aggiornamenti in ogni momento.


Autorizzazioni per apertura e funzionamento

I Gruppi Appartamento “San Disma e Sant’Antonio”, siti in Roma (RM) in via dei Rogazionisti n.10, sono autorizzati al funzionamento dalla U.O.S.E.C.S. dell’ex MUNICIPIO IX (attuale MUNICIPIO VII) del Comune di Roma con atti:

- Gruppo Appartamento S. DISMA: D.D. rep. N.2182 del 07/11/2012 Prot. N. 91721 del 07/11/2012]
- Gruppo Appartamento S. ANTONIO: D.D. rep. N.2180 del 07/11/2012 Prot. N. 91719 del 07/11/2012]